Mappa sito | Accessibilità | Note legali | Privacy
Salta testata e navigazione e vai al contenuto

Ti trovi qui: Liceo

Un ricordo di Francesco Racco, professore di storia e filosofia del Liceo Newton

ricordo di Francesco RaccoFrancesco Racco ci ha lasciato in un giorno d'agosto, mentre tutti noi - dopo aver completato le ultime incombenze che costituiscono la coda dell'anno scolastico - eravamo oziosamente occupati a organizzare il tempo vuoto delle vacanze. E quel tempo lo ha riempito di sgomento, di dolore e di rimpianto.

Con Francesco Racco, infatti, abbiamo perduto un collega - con cui molti di noi hanno lavorato e collaborato per tanti anni - e un amico: un uomo dotato di una cultura profonda, di una intelligenza acuta e di uno sguardo ironico sul mondo, che non diventava però mai corrosivo perché nutrito di umiltà e bontà.

In molti post apparsi a commento di una notizia che sembrava – ed è – inaccettabile, si parla di lui come di un professore indimenticabile, capace di aprire la mente ai propri allievi, di suscitare l'amore per il sapere e di alimentare la curiosità di andare oltre, con l'esempio di un rigore etico e intellettuale di tutta evidenza; soprattutto, si sottolinea la sua gentilezza di modi, l'educata eleganza della conversazione, il garbo di chi sa che siamo esseri fragili, e che dobbiamo essere trattati con estrema cura.

Il Dirigente scolastico, Doriano Felletti, lo ricorda come un uomo di grande umanità: "Anche se la nostra collaborazione è durata soltanto un anno, ho avuto modo di apprezzarne il valore come insegnante e la grande disponibilità a mediare con gli altri".

Ha saputo circondarsi di veri amici, tra i colleghi e in generale tra il personale della scuola: ha dato molto e molto ha ricevuto, in termini di affetto sincero e scambio intellettuale. Ha saputo valorizzare i suoi studenti, che lo cercavano a distanza di anni per avere un consiglio o per confrontarsi con lui sui grandi pensatori del passato come sulla più scottante attualità.

Mancherà ai suoi allievi, e mancherà a noi colleghi, che nel suo esempio, nel suo sorriso timido e schivo, nella sua capacità di sdrammatizzare le situazioni con una battuta o con una delle sue celebri metafore, o di tacere per assimilare i nodi più intricati del vivere, trovavamo lo sprone per proseguire sul nostro cammino, di cui Francesco è stato un indimenticabile e prezioso compagno di viaggio.

I colleghi del Liceo Newton

Torna ad inizio pagina

Liceo statale Classico Scientifico "Isaac Newton" - via Paleologi, 22, Chivasso (TO) - tel 0119109663
CF 82506520012 - posta certificata: TOPS190009@pec.istruzione.it - E-mail: TOPS190009@istruzione.it
www.liceonewton.gov.it
Valid XHTML 1.0! CSS Valido!